Lavora con noi

TECNICO DELLA PRODUZIONE GRUPPO LINGUISTICO TEDESCO

Candidatura alla Selezione

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A., in riferimento alla convenzione per la valorizzazione delle istituzioni e delle culture locali (ex art. 45 del testo unico della radiotelevisione), promuove un’iniziativa di selezione riservata al gruppo linguistico tedesco finalizzata ad individuare 1 risorsa da inserire in qualità di Tecnico della Produzione nella sede di Bolzano con contratto a tempo indeterminato.

Si riporta, a seguire, la declaratoria relativa alla posizione ricercata:

Il tecnico della produzione è incaricato della realizzazione, installazione e manutenzione di tutti gli impianti e apparecchiature anche tecnologicamente innovativi (apparati di registrazione, ripresa e trasmissione in standard digitale, sistemi di governo informatizzati, apparati telematici di collegamento a reti e sistemi di reti, etc.) nella disponibilità dell’Azienda, della regolazione e dell’esercizio di apparati e apparecchiature tecniche e del montaggio di prodotti, operando direttamente alla realizzazione di produzioni radio televisive e ad ogni altro contributo telematico originale/derivato (es. internet) e, collaborando, in fase di impostazione dei programmi, oltreché sulla scelta e sull’impiego dei mezzi, anche per gli aspetti artistici delle produzioni stesse; provvede, inoltre, all’esercizio tecnico della trasmissione, come responsabile della qualità tecnica del prodotto per la fase del processo produttivo di competenza svolgendo anche tutte le attività strumentali che si rendano necessarie sia in interno che in esterno. Provvede a tutte le operazioni relative alla realizzazione e messa in onda di produzioni televisive non complesse e/o di produzioni radiofoniche e/o di ogni altro contributo telematico originale/derivato (es. internet) ed effettua la messa a punto delle telecamere ed il loro posizionamento.

1 - Condizioni per l’ammissione alla selezione

Costituiscono requisiti obbligatori:

A. Età minima 18 anni;

B. Appartenenza al gruppo linguistico tedesco (da certificare con attestato di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico rilasciato dal Tribunale di Bolzano);

C. Diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore (verranno ritenute validi anche i diplomi conseguiti presso gli Istituti Professionali di durata quinquennale), o titolo equipollente se conseguito all’estero;

D. Patente di guida automobilistica cat. “B”;

E. Conoscenza della lingua italiana e tedesca adeguata alla figura professionale di riferimento (a titolo esemplificativo e per analogia pari al livello “B” dell’attestato di bilinguismo della Provincia Autonoma di Bolzano corrispondente al livello “B2” del QCER). Si specifica che non è richiesto il conseguimento dell’attestato di bilinguismo.

I suddetti requisiti e titoli devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente Avviso di selezione, nonché durante l’intero svolgimento del procedimento di selezione ed all’atto dell’eventuale assunzione.

Sono ammessi alla selezione i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

Cause di esclusione

Non potranno partecipare alla selezione coloro che:

- siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. o da altre Società del Gruppo per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo;

- abbiano risolto consensualmente il rapporto di lavoro con l’Azienda o con altre Società del Gruppo con un’ incentivazione economica all’esodo;

- a seguito di pregresse utilizzazioni abbiano intrapreso azioni stragiudiziali o giudiziali di natura giuslavorista nei confronti della Rai o delle altre Società del Gruppo per il riconoscimento di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato ovvero per l’accesso ad un bacino di reperimento professionale entro la data di scadenza per la presentazione della domanda e fino all’atto dell’assunzione, anche qualora i diritti azionati siano stati transatti con rinuncia alla reintegra nel posto di lavoro ovvero alla stabilizzazione, fatta salva rinuncia che deve pervenire agli uffici competenti entro la data utile per inoltrare la domanda di partecipazione (24.01.2019).

2 - Domanda di ammissione

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario:

- Consultare l'avviso di selezione sul sito www.raibz.rai.it

- Aderire all’iniziativa cliccando su “ACCEDI PER ADERIRE”;

- Inserire l'indirizzo e-mail al quale il sistema invierà immediatamente, in automatico, il link per accedere ai moduli per l'inserimento dei propri dati;

- Cliccare sul link ricevuto via email per accedere al formulario da compilare online;

- Completare tutti i campi del formulario con le informazioni e i documenti richiesti;

- Confermare i dati inseriti e l'invio della candidatura cliccando su "CONFERMA I DATI INSERITI E INVIA";

Un messaggio via e-mail inviato all'indirizzo indicato confermerà l'avvenuta registrazione della domanda di partecipazione alla selezione.

La domanda dovrà essere inoltrata entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 24.01.2019.

Le prove di selezione si svolgeranno a partire dal 13.02.2019.

La domanda di ammissione on line deve essere compilata in tutte le sue parti e ad essa devono essere allegati:

- un curriculum in formato standard europeo con fotografia (in formato .pdf);

- copia o certificato di Diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore (o conseguiti presso gli Istituti Professionali di durata quinquennale) (in formato .pdf);

- un certificato di equipollenza dei titoli di studio richiesti per coloro che avessero conseguito il titolo di studio all’Estero (in formato .pdf);

- copia patente B (in formato .pdf);

- attestato di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico tedesco rilasciato dal Tribunale di Bolzano (in formato .pdf);

- per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf).

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione alla selezione comporterà la non ammissione del candidato.

Saranno considerate nulle le prove sostenute dai partecipanti le cui dichiarazioni dovessero risultare inesatte, non corrispondenti al vero o non corrispondenti alla documentazione allegata.

La RAI può disporre, in ogni momento, l’esclusione dalla selezione.

La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai dini della partecipazione alla presente selezione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione della procedura selettiva, se in corso, ovvero della graduatoria finale.

3 – Commissione Esaminatrice

I candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai

4 – Comunicazioni

Tutte le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura.

5 – Prove di valutazione e graduatoria

Il processo di selezione sarà articolato nelle seguenti fasi:

I Fase – Valutazione della lingua italiana e tedesca (punto 1.E)

La prima fase prevedrà un colloquio finalizzato a valutare il livello della conoscenza della lingua italiana e tedesca.

Si specifica che non è richiesto il conseguimento dell’attestato di bilinguismo.

Il superamento di tale prova è condizione per l’ammissione alla fase successiva del percorso selettivo.

II Fase – Multiple choice

La seconda fase, che si effettuerà solo se il numero delle candidature valide pervenute sarà uguale o superiore al numero di 20, si sostanzierà in un test scritto a risposta multipla (multiple choice) che sarà in lingua tedesca, diretto a verificare il livello di cultura generale, le conoscenze specifiche richieste dal ruolo, abilità generali, attitudini specifiche.

La prova si intenderà superata per i primi 10 candidati (al netto di eventuali ex aequo).

III Fase – Colloquio tecnico e colloquio conoscitivo-motivazionale

La terza fase, che si svolgerà nell’arco di una stessa giornata, prevedrà:

1. Colloquio Tecnico per l’accertamento delle conoscenze e delle competenze tecnico professionali, con valutazione del curriculum vitae presentato nel formato standard europeo, che verterà sulle seguenti tematiche: elettrotecnica di base; elettronica di base; informatica; tecniche di produzione radiofonica e televisiva; segnali e reti di trasmissione in alta frequenza; teorie e tecniche del linguaggio radiotelevisivo; principi di ottica; principi di audio; principi di montaggio lineare e non lineare; elementi di grafica televisiva (max. 65 punti);

2. 2. Colloquio Conoscitivo Motivazionale (max. 35 punti).

La III fase si svolgerà in lingua tedesca.

Al termine della procedura selettiva verrà formata una graduatoria finale degli idonei (che abbiano conseguito un punteggio finale uguale o superiore a 60/100), a cui Rai, in relazione ai fabbisogni aziendali, attingerà secondo l’ordine di punteggio. Al primo candidato verrà proposta l’assunzione con contratto a tempo indeterminato.

In caso di rinunce o di esclusioni dei candidati rientranti nella graduatoria finale, di cui sopra, ovvero di esigenze sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria finale secondo l’ordine di punteggio, ferma restando la soglia minima sopra indicata.

Il rifiuto della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria.

La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data della pubblicazione e comunque vincolata al possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente.

6 – Disposizioni finali

Alcune fasi della selezione potranno essere svolte da RAI in collaborazione con una società di selezione esterna.

La sede di lavoro prevista è Bolzano.

E’ prevista una Retribuzione Annua Lorda minima di ingresso pari a circa 27.500 euro.

Tutte le prove del percorso selettivo si svolgeranno a Bolzano.

Ai partecipanti alla selezione non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno eventualmente sostenute.

Ai candidati cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione Europea, RAI si riserva di chiedere l'esibizione del titolo di soggiorno in corso di validità abilitante allo svolgimento dell'attività lavorativa e la documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa.

Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai Spa 2018-2020 all’atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interessi e incompatibilità anche potenziali.

28.12.2018

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi